martedì 4 novembre 2014

Scrivere

Da bambina aspettavo con ansia il momento in cui avrei imparato a leggere e scrivere. Quando è successo, ho iniziato a buttare giù delle storie e delle poesie ma soprattutto a tenere diari; nessun talento ma molti sfoghi!

L'ultimo di questi diari, come già detto nel post introduttivo del blog, l'ho tenuto dai 10/11 anni fino ai 20 e lo chiamai come te, Malù. Ho commesso l'errore di rileggere qualche giorno fa la parte che scrissi durante l'adolescenza...MI SONO DEPRESSA! ERO INSOPPORTABILE! Credo proprio di avere iniziato a perdermi nel periodo del liceo..oscillavo di continuo tra l'osannazione e l'affondamento di me stessa. 

Credo di aver tirato fuori il peggio di me in quegli anni e voglio lasciarli alle spalle, diario compreso. 

Quindi ora rispolvero questa vecchia passione e la metto al servizio solo di ciò che di bello c'è, le cose che piacciono a me, mi perdono e vado oltre. Possiamo essere ciò che vogliamo!

"Il segreto risiede solo nel presente. Se presterai attenzione al presente potrai migliorarlo. E se migliorerai il presente, anche ciò che accadrà dopo sarà migliore. Ogni giorno porta con sé l'eternità" (P. Coehlo - L'alchimista)

2 commenti:

  1. Verissimo!!!!dobbiamo saper essere capaci di non crogiolarci nella disperazione o nello sconforto per quelli che ci sembrano dei drammi stratosferici ma piuttosto controbilanciare scoprendo quando è bello un istante improvviso, un sorriso inaspettato e il miliardo di piccolissime cose belle che rendono speciale la nostra vita....viviamola col sorriso tutte le volte che si può!!!!brava, ottimi pensieri e ottime idee!!!ti abbraccio con molto cuore <3 :*

    RispondiElimina