lunedì 4 maggio 2015

Jellicle cats come out tonight!

Cara Malù, 

la luna stasera toglie il fiato. Ti scrivo mentre Lei, pian piano, sta facendo capolino da dietro i palazzi che si trovano di fronte alla finestra della mia camera. 
Posso ammirarla comodamente seduta sul letto e in testa m'è partita la canzoncina di Cats, Jellicle songs for Jellicle Cats! Cavolo, mi sento un Jellicle Cat e mi viene da miagolare alla luna, è troppo bella!



Ok, ora mi ripiglio, tranquilla. Però guardala, cavolo, sembra essere stata messa lì per dirci: " Ehi, state tranquilli, è tutto a posto!".

Oggi, 4 maggio, è il Wesak, un' importante festa buddhista, e non posso non pensare al Nepal. Ho fatto la mia donazione sul sito di AGIRE e invito tutti a donare qualcosa, per quello che ciascuno può. 

Mi piacerebbe anche scoprire di chi sia il merito del meraviglioso profumo "floreale" (forse gelsomini..mah..) che a partire dal tramonto sostituisce l'aria normalmente "smoggosa" del mio quartiere facendomi sentire in aperta campagna, d'estate, e costringendomi a rimanere sul balcone a "sniffare" le particelle odorose ogni volta che esco per chiudere le persiane. 

Il responsabile sarà qualche vicino col pollice super verde, tipo Hulk, che magari possiede anche uno di quei graziosi terrazzini che desidererei tanto anch'io; in effetti, non nascondo di provare un certo livore per i miei fortunati dirimpettai che possono mangiare all'aperto, sedersi fuori dopo cena, far scorazzare i bimbi senza dover uscire di casa. 

Ad ogni modo, anche il mio balconcino ha il suo perché e poi vuoi mettere potermi addormentare guardando questo spettacolo spettacolare (la Luna piena di stasera, che, ormai, è alta in cielo. Perdonatemi, mi esalto con poco!).

"The Jellicle moon is shining bright, Jellicles come to the Jellicle Ball".



Questo post partecipa all'iniziativa "Una parola al mese". La parola di Maggio 2015 è livore. Al link maggiori informazioni.




2 commenti:

  1. Sono cresciuta in mezzo al verde e soffro un po' lo stare in città, quindi anch'io ho cercato di portare un po' di piante davanti a casa, pur non avendo un balcone. Capisco perfettamente il tuo "livore"!

    P.S. Grazie per aver partecipato a "Una parola al mese".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece sono cresciuta in città e tra l'altro genova ha ben pochi parchi. Compensa un po' il mare ma il verde manca. Provo livore anche per questo ;) Figurati, grazie a te!

      Elimina