Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2018

Piccoli segnali di cambiamento

Cara Malù, Maria Fux dice che attraverso la sua danza arriva inevitabilmente un cambiamento , anche se non si può dire quando. Ma lei lo garantisce. Ricerco così tanto questo cambiamento che rischio di non notare i segnali del suo arrivo.  Eppure i segnali ci sono . Eccoli in ordine sparso: 1) Ho voglia di farmi un tatuaggio. Ok, puoi smettere di ridere per favore? Per chi non mi conosce, io sono una un po' casa e chiesa, niente tatuaggi, niente piercing, niente robe che possano essere considerate un segno di riconoscimento. Due palle insomma.   Non so se sia stato a causa del terrore assoluto degli aghi e della mia inesistente soglia del dolore , che un buffetto sulla guancia già mi turba , oppure se ci sia una qualche turba psichica dietro questo mio non aver mai neppure preso in considerazione l'idea, fatto sta che una domenica tornando da Milano sul treno ho sentito il desiderio di incidere indelebilmente sulla pelle la mia riunione con la danza

L'anno vecchio è finito...

Immagine
Care compagne di danza,  avevo immaginato di presentarmi l'ultimo giorno del nostro mitologico primo anno di scuola con in mano 12 copie di questo post come regalo di arrivederci a settembre .  Invece nada , le nostre ultime "fatiche" mi hanno fatta ridurre a scrivere solo adesso, in un momento di calma e magone di chi prova già nostalgia e pure qualcosa d'altro di non ben definito da anestetizzare con una colazione cicciosa. Vi ricordate il giochino della Regina e dei bigliettini ? Ecco, a me sarebbe piaciuto rifarlo a fine anno, ora che ci conosciamo un po' di più e abbiamo vissuto un pezzo di strada importante insieme, quindi.... Pronte? Sedetevi virtualmente al centro della sala Fux che si inizia!